Mardi Gras a Sydney

Mardi Gras, Sydney, Australia. “A crazy night for a crazy city”, una pazza notte per una città altrettanto pazza! Questa è la descrizione del tassista mentre mi riporta a casa dopo una serata incredibile tra indecenza e poco senso dell’essere umano. Desideravo un po’ di relax in questo sabato d’estate australiana e dopo una nuotata nell’Oceano, ho cercato di avvicinarmi … Continua a leggere

Che spettacolo!

Che spettacolo! Lo sport è bellissimo e bisogna viverlo. Non prendetelo come un piccolo suggerimento che viene accantonato nell’angolo e ripescato magari troppo tardi. Subito, no aspetta, leggi l’articolo poi vai! Cerca un qualsiasi sport da fare o vedere, accendi la tv, no, vai a correre meglio, sentiti vivo sognando il tuo traguardo ideale, sognalo, corri e raggiungilo! Con qualsiasi … Continua a leggere

finalista olimpico

Un’onda che ha lasciato l’amaro in bocca. Le giornate di gara della canoa slalom sono terminate ieri con tante lacrime, tanti sorrisi, tanti dubbi e troppe perplessità. Una gara anomala certo, l’olimpiade lascia un segno strano, castiga i favoriti e porta novità. Così è stato in tutte le categorie, donne, canadesi e anche nel kayak maschile dove ho giocato io … Continua a leggere

un’icona bizantina..

Oggi cominciano le gare della canoa slalom. Tra qualche ora salirò sul mio kayak e dopo il “..tre ..due ..uno ..via!”, io comincerò la mia Olimpiade.   Ieri è stato tracciato il percorso e la seconda squadra cinese ha fatto la dimostrazione, dandomi un’idea generale di come potrò affrontare le 21 porte di gara. Le porte sono formate da due … Continua a leggere

Cerimonia

L’unica cosa spiacevole è stato stare in giacca e cravatta per dodici ore. Tutto il resto è stato incredibile, straordinario, irripetibile. Anche la lunghissima attesa fino alla “chiamata” dell’Italia è stata ben sopportata con battute e giochi e domande tra noi atleti, curiosi ed eccitati dal countdown. Prima di entrare al National Stadium, ci hanno trasportati in massa al palazzetto … Continua a leggere

Gli occhi della tempesta!

Tutto prosegue come da programma o forse anche meglio. La preparazione è ormai al termine e questi ultimi giorni servono solo per confermare le certezze fisiche e i propri punti di forza che utilizzerò in gara. La squadra di velocità si è unita a quella dello slalom e tutti insieme siamo uno squadrone davvero invidiabile! Forza Italia! Manca un giorno … Continua a leggere

Shunyi – Il paesino

Il “Rowing and Canoeing park” è nel distretto di Shunyi. Poco oltre l’aeroporto questa zona di Pechino è famosa per il rinomato golf club e alcuni quartieri in stile europeo che ospitano le famiglie dei volenti e nolenti che lavorano in Cina. E proprio davanti a questo quartiere, con alte recinzioni e l’entrata vigilata, si trova il “Pinnacle Plaza” ossia … Continua a leggere

Giornata tipo

Cosa fa un atleta prima della gara olimpica? La risposta semplice e concisa può essere: si allena. Ma visto che so che siete curiosi vi racconto una giornata tipo per un atleta di canoa slalom. La mattina come tutte le mattine, mi alzo, apro le tende, faccio il segno della Croce, mi vesto, mi lavo il muso e scendo a … Continua a leggere

Meteo e Stadio canoa

C’è un dubbio che mi assale. Ma i giornalisti sono alloggiati davanti ad una ciminiera? Mi sono arrivati commenti ed e-mail di amici che oltre ad augurarmi il classico, in bocca al lupo, mi consigliano anche di non respirare troppo. Allora, vediamo di fare luce sulla cosa. Primo, dire in bocca al lupo va bene a tutti gli atleti, ma … Continua a leggere

Villaggio Olimpico

Sono sicuro! Vivere un’olimpiade è un esperienza grandiosa!!! Oggi sono stato quasi tutta la giornata al villaggio olimpico e ho vissuto emozioni incredibili! Il villaggio non è altro che un quartiere di Pechino dove vengono alloggiati tutti gli atleti e il seguito delle delegazioni nazionali olimpiche. Previste in quello di Pechino sono 16.000 persone di sport che divideranno una mini … Continua a leggere